nuova relazione narcisista

Il grande Narciso si fidanza

Amano apparire, parlare e far parlare di sé: sempre su di un palco per celebrare l’attore unico. Il narcisista ha una visione grandiosa di se stesso che sin dall’infanzia gli è stata necessaria per sopravvivere alla sua grande paura: non essere visto. 

Non confondiamo il loro ego smisurato con un grande amore verso se stessi: si tratta infatti della sua drammatica mancanza.

Trovarsi a vivere una relazione con un narcisista vuol dire ritrovarsi vittime di uno schema ricorrente che prevede tre momenti: 

  1. La perseveranza d’amore ovvero cercare con insistenza la “sua vittima”, riempiendola di attenzioni e gesti eclatanti: difficile restare indifferenti a tale turbinìo! Si crea così una controparte in costante attesa di momenti così densi.
  2. La svalutazione in questo momento si innesca l’atteggiamento manipolativo del narcisista: dai precedenti atti grandiosi potremmo ritrovarci ad essere ignorati, o ricevere frasi denigratorie, contenuti svilenti. L’impatto annichilisce! Non ce lo saremmo mai aspettati, non eravamo pronti a questo. Dunque restiamo fermi ad attendere di capire: “forse è un momento … forse sto sbagliando io …”

Talvolta il narcisista arriva a negare l’evidenza, mentire o minimizzare aspetti della realtà mettendo seriamente in dubbio il nostro punto di vista! 

  1. L’uscita di scena Ultimo passo: annientare il partner, spesso in maniera drastica, da un giorno all’altro. Ecco il potere: abbandonare senza spiegazione nè empatia. La manipolazione raggiungere l’obiettivo ovvero mandare in pezzi l’altro.

Arrivati a questo punto si nota come la mancanza di un autentico amore di sé nel narcisista si proietti sull’ormai ex partner facendolo così sentire non amato, solo, privo di valore personale. Un’esperienza emotiva dilaniante che verosimilmente il nostro anfitrione ha già vissuto molto tempo fa. Un meccanismo non solo vizioso ma doloroso da cui non riesce ad uscire poiché non riconosce di avere alcun problema.

275

Potresti leggere...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.